Chi siamo:

La Federazione Nazionale Liver-Pool è nata nel 2003 per riunire e federare tutte le associazioni di volontariato che, in Italia, si occupano di malattie epatiche e di trapianto di fegato.

Cosa facciamo:

La Liver-Pool è impegnata da anni nelle campagne a favore della donazione degli organi organizzate dal Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti.
E' attiva nella collaborazione con le società scientifiche come la Associazione Italiana per lo Studio del Fegato.
Promuove iniziative ed eventi a favore di una migliore prevenzione ed assistenza per le malattie del fegato, le persone ammalate e le loro famiglie.
Il consiglio direttivo della Federazione mantiene i contatti fra i suoi membri mediante riunione periodiche e frequenti incontri in tele o video-conferenza. La tele-conferenza sarà proposta, per incontri informali su temi d'interesse o di attualità, a tutte le associazioni federate.

Con chi collaboriamo:

Collaboriamo con il Ministero della Salute ed il Centro Nazionale Trapianti. Collaboriamo con Dai Valore alla Vita. Partecipiamo alla Commissione consultiva sul volontariato e siamo soci sostenitori dell'Associazione Italiana per lo Studio del Fegato.

Aiutaci:

Puoi sostenere l'attività ed i progetti della Liver-Pool versando un contributo su C/C bancario LIVERPOOL presso:
Banca CREDEM – Via Marchese di Villabianca, Palermo
Coordinate bancarie del conto corrente:
N° conto: 10138
ABI: 3032
CAB: 04665.6
IBAN: IT48 C030 3204 6020 1000 0010 138

Dove siamo:

Sede della presidenza e legale: Dott. Salvatore Ricca Rosellini, AFMF, onlus, via C. Forlanini, 34 – 47121 Forlì (FC) - Sede operativa e della segreteria nazionale: Giampiero Maccioni, Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”, via Cattaneo,36 - 09016 Iglesias

Contatti:

Segretario: Giampiero Maccioni, Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”, via Cattaneo,36 - 09016 Iglesias – tel/fax 0781 30067 - cell. 347 6106054







Scrivi alla Segreteria di Giampiero Maccioni







Notizie: dalla Liver-Pool, dalle Istituzioni e dal mondo

Per informarti sulle ultime notizie, anche in diretta clicca.

Grande successo del Convegno Nazionale Il Consiglio Direttivo LIver-LIver-Pool sull'epatite C a Forlì

L'Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Ospedale di Forlì (direttore Enrico Ricci) ha organizzato con l'Associazione Forlivese per le Malattie del Fegato (AFMF Onlus) e la Federazione nazionale Liver-Pool Onlus il Convegno "Epatite C. E' sconfitta?" a Forlì mercoledì 25 maggio 2016. Il Convegno si è svolto nell'Ospedale "G.B. Morgagni - L. Pierantoni" di Forlì, nella Sala "M. Pieratelli".
I Presidenti Liver-Pool in Assemblea
Il Sindaco di Forlì Davide Drei ha aperto i lavori congressuali evidenziando il valore della sanità forlivese, anche nello specifico settore delle malattie del fegato. La dott.ssa Elena Vetri ha rappresentato la Direzione Generale, salutando i numerosissimi partecipanti e, in particolare, i malati e i volontari venuti dalla gran parte delle Regioni d'Italia. «Il Convegno - come ha dichiarato Salvatore Ricca Rosellini, epatologo forlivese e presidente dell'AFMF Onlus e della Liver-Pool Onlus - ha affrontato i temi della prevenzione, della diagnosi e della cura dell'epatite C, con particolare riferimento ai nuovi farmaci. E' stato approfondito il ruolo della chirurgia, nel paziente cirrotico, e del trapianto di fegato». La Sala Pieratelli non ha potuto contenere tutti i partecipanti: era stato comunque allestito un mega-schermo che consentiva di vedere ed ascoltare tutti i contenuti dall'atrio dell'Ospedale "G.B. Morgagni". Fra i relatori Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione GIMBE, Romolo Dorizzi, direttore del Laboratorio di Pievesestina, Fabio Piscaglia, internista dell'Università di Bologna, Anna Maria Marata coordinatrice della Commissione Regionale del Farmaco della RER, Raffaele Bruno, infettivologo dell'Università di Pavia, Gabriella Verucchi, infettivologa dell'Università di Bologna, Ivan Gardini, fondatore e presidente di EpaC Onlus e Giorgio Ercolani, chirurgo dell'Università di Bologna e nuovo direttore di Chirurgia di Forlì. A tutti gli iscritti è stato distribuito dalla Federazione Liver-Pool il manuale "Guida completa per il benessere del fegato" (Giunti Editore, Firenze). Sono stati assegnati 4 crediti ECM per medici, infermieri, biologi e farmacisti. Il Convegno aveva ottenuto il Patrocinio del Ministero della Salute, del Centro Nazionale Trapianti, dell'Associazione Italiana per lo Studio del Fegato e dell'Ordine dei Medici della Provincia di Forlì-Cesena. Hanno partecipato al Convegno, oltre all'AFMF, la COPEV dalla Lombardia, l'ASTRAFE dalla Sicilia, l'Associazione Sarda Trapianti “Alessandro Ricchi”, la Delegazione Trapiantati di Fegato Friuli Venezia Giulia, l'ATO Puglia, la Fondazione Lionello Forin dal Veneto, la Fondazione Marina Minnaja dal Veneto, l'associazione VITE Onlus dalla Toscana, l'ATEC Onlus dalla Calabria, l' A.Ri.A.E. dall'Emilia Romagna. I volontari delle Associazioni federate nella Liver-Pool si sono poi riuniti nella Cena sociale di mercoledì 25 a Palazzo Albicini, a Forlì. «Carissimi - ha esordito il Presidente Ricca Rosellini - sono felice che abbiamo potuto incontrarci tutti, a Forlì per il nostro Convegno nazionale. Da tanti anni - era il 2003 per molti di noi - ci lega un rapporto di amicizia ed umano che ha superato i confini delle usuali collaborazioni fra associazioni di volontariato. Un rapporto che trova le sue radici comuni nel desiderio di fare del bene al prossimo, soprattutto quando è malato. Con la LIver-Pool, ricordate, è nata una grande famiglia, che ha saputo superare i confini geografici, le tradizioni, i valori regionali, le ritrosie a mettersi in gioco... Un risultato - in termini di coesione - che, ancora oggi, stupisce noi stessi e chi ci osserva». «Pensando ad un bilancio degli anni trascorsi con voi - ha concluso Ricca Rosellini - devo ammettere che, dal punto di vista umano, sono stato molto fortunato: ho infatti ricevuto, fra l’altro, tanto più affetto di quanto ho potuto trasmetterne a voi. E spero proprio che, anche per voi, sia accaduto lo stesso. Dobbiamo essere orgogliosi, cari amici, della nostra storia e del bene che siamo riusciti a trasferire alla comunità con la Liver-Pool e, soprattutto, con le nostre Associazioni. Grazie, quindi a tutti voi: perché, cari amici, dopo tanto tempo siete ancora qui, a condividere l'ennesimo nostro Convegno nazionale. Grazie per quanto fate, quotidianamente, per il bene dei malati e per una società migliore. Auguro a voi, alle vostre famiglie, ai soci e ai volontari delle vostre associazioni, ai trapiantati, alle famiglie dei donatori, ogni bene». L'assemblea di giovedì 26, svoltasi a Castrocaro, ha approvato il bilancio consuntivo e preventivo programmando a Padova il 10° Convegno nazionale della Federazione.
 

- Copyright © 2007 Liver-Pool -